novembre 2008

Sinistra Svegliati

by admin 1 on 29 novembre 2008

in documenti

riceviamo dalla Professoressa Margherita Hack

Il geniale venditore di fumo che ci governa è riuscito non solo a fare il lavaggio del cervello a metà degli italiani, ma anche , come un abile incantatore di serpenti, ad assopire sinistra e centrosinistra; l’unico immune al suono del piffero berlusconiano sembra sia rimasto Di Pietro.

E’ ora che la sinistra, tutta la sinistra, da Rifondazione all’Italia dei valori  metta da parte personalismi e divergenze ideologiche per combattere una classe politica arrogante e ignorante, pronta a calpestare la Costituzione per favorire gli interessi loro e del loro padrone. E’ pura utopia pensare a decisioni “bipartisan”, a bicamerali per riforme condivise della Costituzione, con persone che non hanno rispetto della legge, rispetto degli avversari politici, conoscenza di cosa vuol dire democrazia.
I danni che questo governo sta procurando al paese sono enormi; è facile distruggere, più difficile ricostruire. Tutta l’opposizione deve essere compatta per impedire la regressione dell’Italia a più di mezzo secolo fa.

Occorre opporsi ai tagli alla scuola e all’università e favorire l’istruzione per i giovani delle classi meno abbienti, eliminando finanziamenti- anticostituzionali- alle scuole private, rendendo obbligatoria l’istruzione fino a 18 anni, utilizzando gli stessi testi per più anni e rifornendo adeguatamente le biblioteche scolastiche così da  tagliare  le spese per l’acquisto dei libri,  e stroncare un mercato che è diventato una fonte di sfruttamento insopportabile per le famiglie. Occorre incrementare la costruzione di residenze per gli studenti universitari fuori sede  e impedire la prolificazione di piccole università o succursali di grandi università senza laboratori, senza docenti residenti e concentrare i finanziamenti sulle “vere” università: portare gli studenti alle  università e non le università agli studenti. continua… →

{ 0 comments }